Pier Maria Rossi

Home/Assaggi/Grandi personaggi/Pier Maria Rossi

Pier Maria Rossi (Berceto, 25 marzo 1413 – Torrechiara, 1 settembre 1482) fu un valoroso condottiero italiano del Quattrocento, conte di San Secondo, figlio di Pier Maria I e Maria Giovanna Cavalcabò. A 15 anni sposa Antonia, figlia di Guido Torelli, conte di Montechiarugolo e gli nascono ben dieci figli, sette maschi e tre femmine.

Il padre lo inserisce alla Corte del duca di Milano, Filippo Maria Visconti. Combatte cinque volte contro la repubblica di Venezia e ottiene grandi lodi per il suo indiscutibile valore. Nel 1438 guida i feudi di famiglia, fino a quel momento controllati dal padre. Quando Filippo Maria Visconti muore, nel 1447, Pier Maria si schiera con Francesco Maria Sforza, ne agevola l’insediamento, costringendo Parma a mettersi sotto la sua signoria. Fa realizzare numerosi edifici nel parmense: il castello di Torrechiara eretto tra il 1448 e il 1460 per l’amante Bianca Pellegrini, con la Camera d’Oro affrescata da Benedetto Bembo (1423-1489) nel 1462 con la raffigurazione di tutti i possedimenti di famiglia; nello stesso periodo ricostruisce il castello di San Secondo.

Più tardi, fa edificare la Rocca dei Rossi a Roccabianca, dedicata alla sua “adorata” Bianca, che vi trascorre i mesi invernali. A lui si deve anche la realizzazione di alcune chiese: San Pietro Apostolo a Felino (1454), San Lorenzo a Torrechiara (1455), la collegiata della Beata Vergine Annunciata a San Secondo (1450), una chiesetta e i bagni termali a Lesignano (1474), San Bernardino a Roccabianca (1479).

Pier Maria ci invita a visitare i suoi castelli: la rocca “altiera e felice” di Torrechiara e l’antico castello di San Secondo, dove ancor oggi risplendono gli affreschi con le gesta gloriose della sua casata.

Vai al percorso turistico